Image

    Il segreto di Marai

    Anno

    1982

    Editore

    Fabbri

    Attraverso la vicenda di Marai - una ragazza depositaria della “ricetta" segreta dei colori brillanti e indelebili lasciatale in eredità dal padre artigiano e artista - e di Sirah - un giovanissimo pittore di eccezionale talento - rivive nella sua realtà quotidiana l'Egitto dei faraoni. Una storia ambientata quasi quattromila anni or sono, fitta di personaggi calati nel loro tempo eppure decisamente moderni, come il piccolo e simpatico Ta, il cinico e ambizioso architetto Kaat, il ladro nubiano Makar, il saggio medico Hopte... perfino Sesostri III in persona. Dalle povere case di El-Lahun al covo dei saccheggiatori di tombe, ai lussuosi palazzi dei funzionari di corte, alle sabbie del deserto, alla residenza reale sul lago di Meride, seguiamo i nostri amici nell'avventura che li porterà - ragazzi di umili origini e di modeste ambizioni - a incontrare il faraone e a conquistarlo con la loro spontanea freschezza.

    Nelle casupole di El-Lahun come nella reggia di Meride, Marai e Sirah sono sempre e soltanto se stessi, e la loro forza è tutta in quella rettitudine innata che li guida anche quando chi li osteggia ha dalla sua parte il potere della casta e della ricchezza.

    Una storia semplice e lineare, ricca di avventure e carica di suspense; una narrazione condotta sempre con brio e presentata con estrema semplicità e scioltezza di linguaggio, che non mancherà di far nascere nel lettore il desiderio di conoscere a fondo un mondo così lontano nel tempo, eppure a noi così vicino nello spirito.

    Image
    Image

    Il segreto di Marai

    Attraverso la vicenda di Marai - una ragazza depositaria della “ricetta" segreta dei colori brillanti e indelebili lasciatale in eredità dal padre artigiano e artista - e di Sirah - un giovanissimo pittore di eccezionale talento - rivive nella sua realtà quotidiana l'Egitto dei faraoni. Una storia ambientata quasi quattromila anni or sono, fitta di personaggi calati nel loro tempo eppure decisamente moderni, come il piccolo e simpatico Ta, il cinico e ambizioso architetto Kaat, il ladro nubiano Makar, il saggio medico Hopte... perfino Sesostri III in persona. Dalle povere case di El-Lahun al covo dei saccheggiatori di tombe, ai lussuosi palazzi dei funzionari di corte, alle sabbie del deserto, alla residenza reale sul lago di Meride, seguiamo i nostri amici nell'avventura che li porterà - ragazzi di umili origini e di modeste ambizioni - a incontrare il faraone e a conquistarlo con la loro spontanea freschezza.

    Nelle casupole di El-Lahun come nella reggia di Meride, Marai e Sirah sono sempre e soltanto se stessi, e la loro forza è tutta in quella rettitudine innata che li guida anche quando chi li osteggia ha dalla sua parte il potere della casta e della ricchezza.

    Una storia semplice e lineare, ricca di avventure e carica di suspense; una narrazione condotta sempre con brio e presentata con estrema semplicità e scioltezza di linguaggio, che non mancherà di far nascere nel lettore il desiderio di conoscere a fondo un mondo così lontano nel tempo, eppure a noi così vicino nello spirito.

    Anno

    1982

    Editore

    Fabbri

    © 2021 MariMara. Tutti i diritti riservati. | Credits